©2021

Erasmus

Consapevole della situazione attuale del mercato del lavoro giornalistico e delle sfide poste dall’evoluzione del mestiere di giornalista, l’Ordine Ligure dei Giornalisti ha deciso nel 2019 di internazionalizzare la formazione degli iscritti, sviluppando progetti nell’ambito del Programma europeo Erasmus+.

Il primo progetto, attualmente in corso, si intitola “STOP FAKE NEWS – come distinguere le notizie vere da quelle false” e prevede una formazione a Helsinki per 33 giornalisti liguri, in partenariato con l’Unione dei Giornalisti Finlandesi (https://www.ordineliguregiornalisti.org/stop-fake-news-un-progetto-erasmus-per-i-giornalisti-liguri/).

Altri progetti verranno sviluppati nei prossimi anni in virtù dell’accreditamento permanente che l’ODG Liguria ha richiesto e ottenuto dall’Agenzia Nazionale Erasmus+ Inapp (https://www.ordineliguregiornalisti.org/odg-liguria-formazione-internazionale-erasmus-per-gli-iscritti-fino-al-2027/).

Grazie all’accreditamento, sarà possibile sviluppare nuovi progetti europei di formazione professionale all’estero fino a tutto il 2027. Allo scopo di costruire progetti che incontrino i reali bisogni formativi della categoria, l’Ordine ha inviato a tutti gli iscritti con obbligo formativo un questionario online https://www.ordineliguregiornalisti.org/odg-liguria-un-questionario-sui-bisogni-formativi-della-categoria/